Il ferro battuto non trova impiego soltanto nell'architettura da esterni, per cancellate e strutture da giardino, né si limita a un utilizzo legato alla produzione di infissi, scale, ringhiere, balaustre, grate e inferriate, recinzioni o pergolati. Quando la perizia del fabbro si incontra con estro e creatività, danno luogo a un'oggettistica ricca e originale, a un assortimento di prodotti di lavorazione artigianale realizzati in ferro battuto decorativo. Si tratta per lo più di soluzioni e complementi d'arredo, con linee di accessori che richiamano un gusto e uno stile di antica tradizione.

Dalla dura materia una proposta elegante e raffinata

Per l'allestimento degli spazi esterni della casa i mobili da giardino in ferro battuto decorativo, di manifattura artigianale, si intonano agli elementi ornamentali e floreali che rifiniscono gazebi e tralicci. Tra le proposte di arredamento d'interni è possibile scegliere lampade rétro, lumi o candelieri di gusto medievale, solidi appendiabiti o robusti supporti per tende fregiati con preziose lavorazioni, o ancora orientarsi su cornici e specchiere fiorite decorate a mano, che avvolgono gli ambienti di atmosfere antiche. In particolare, per la zona notte, c'è chi predilige resistenti letti forgiati in ferro, spesso chiusi da romantici baldacchini, adornati sulla testata da rosoni, medaglioni lavorati, motivi floreali e intrecci di foglie rampicanti.

Lavorazione del ferro battuto decorativo

Le complesse creazioni artistiche in ferro battuto decorativo sono il risultato di una lavorazione interamente artigianale, dunque agli appassionati di questo stile ornamentale non resta che rivolgersi al fabbro. La forgiatura è un procedimento lento, in base al quale l'artigiano assegna all'oggetto la forma e il disegno suggeriti dal cliente. Con un paziente lavoro il metallo, la cui principale caratteristica è la duttilità, viene riscaldato e ammorbidito per poi essere modellato e dare forma a un elemento decorativo, o, in alcuni casi, a un vero e proprio oggetto artistico.